Soppressata Irpina-Ciarcia

12,00

Esaurito

Prodotto per buongustai deriva dal magro di coscia.

3 kg e 350 di Soppressata

Questo pregiato salume noto ai veri buongustai deriva dal magro di coscia accuratamente denervato. L’impasto si presenta a macinatura grossa con aggiunta di lardello a cubetti e pepe in grani.

Categorie: ,
Dall’antichissima Irpinia, in cui si può osservare una straordinaria presenza di grandi valori storici, artistici, paesaggistici sia urbani che naturali, sone nate da tradizioni provenienti da un eredità secolare varie tecniche, metodi e usanze che rendono questo territorio un simbolo dell’eccellenza italiana agricola e alimentare, frutto di secoli e secoli, di generazioni e generazioni, di lavoro e dedizione verso la natura e l’ambiente.

Oggigiorno sono molte le aziende che fanno vanto di questo lascito dal valore innegabile e profondissimo e si propongono di valorizzarlo facendo uso di tecniche più moderne sempre però nel rispetto e nella riverenza verso le tradizioni.

Uno di questi sposalizi tra antica sapienza e moderna tecnologia si può ritrovare nel Prosciuttificio Ciarcia, che ha sede in comune di Venticano, nei pressi di Avellino.

La storia del prosciuttificio e dei Ciarcia ha infatti origine nell’800 con il bisnonno Nicola che, come era usanza all’epoca, produceva prosciutti fatti nella sua dispensa costruita ad arte per avere l’ambiente più favorevole alla stagionatura del salume. Nicola, come ci si aspetta dalla grande esperienza in ambito alimentare che possedeva, riusciva sapientemente a selezionare esplorando il territorio irpino e rivolgendosi ai migliori allevatori  i tagli di coscia ottimali, che una volta preparati e salati con la massima cura e i cristalli più puri, producevano  prosciutti della maggior qualità che ci si possa immaginare.

Bisnonno Nicola si occupò anche di tramandare tutta la sua esperienza, i suoi segreti e le sue tecniche a figli e nipoti, garantendo quindi la sopravvivenza di una straordinaria cultura tutta artigianale che sarà alla base del Prosciuttificio Ciarcia fondato nel 1930.

L’eredità di Nicola è sempre presente neglii svariati prodotti insaccati e stagionati che il Prosciuttificio offre a chiunque cerchi gli squisiti sapori che si possono trovare solo nei prodotti tipici irpini.

Sono disponibili vari tipi di prosciutti crudi con o senza osso: il prosciutto Raffaello, prodotto da tagli scelti che lo rendono particolarmente magro, dal sapore delicato e con una consistenza soffice, il nero Casertano, pronto solo dopo un riposo di 18 mesi, dal gusto intenso che avvolge anche le narici, il prosciutto Irpino, perfetta unione tra le antiche usanze e i moderni metodi di lavorazione, stagionato 18 mesi con l’aggiunta di soltanto sale di grande qualità, il famoso prosciutto Affumicato, dal tipico colore scuro e intenso e dall’inconfondibile odore di spezie e erbe.

Ma il Prosciuttificio crea altre tipologie di salumi non meno invitanti: la parte finale dei migliori prosciutti è poi trasformata a regola d’arte in Fiocco di Prosciutto, simile al culatello, mentre da spalla, pancia,guancia e collo  del suino provengono rispettivamente il Fiocco di Spalla, la Pancetta, la Gola e la Coppa. Inoltre sono disponibili vari tipi di insaccati, come il Filone, vari tipi di salame e soppressata tipicamente irpini, e un vasto assortimento di salsicce.

Menu

soppressata

Soppressata Irpina-Ciarcia

12,00